Apicella
cronaca

Pasquale Apicella, Agente morto per bloccare rapinatori, Avellino gli rende omaggio

Lunedì 27 aprile nella città di Napoli, mentre cercava di bloccare la fuga dei ladri che avevano appena tentato un colpo di banca, l’agente ha scelto Pasquale Apicella è morto. Durante il funerale, a causa delle restrizioni previste dall’attuale emergenza sanitaria, non è stato possibile salutare e onorare il collega, anche considerando l’elevato numero di colleghi che avrebbero voluto partecipare. Con la ferma intenzione di voler onorare il ricordo del suo defunto collega, contestualmente al funerale nazionale, venerdì 8 maggio alle 11, una piccola delegazione del Segretariato provinciale SAP di Avellino in conformità con le attuali misure di allontanamento sociale alla targa al monumento ai caduti presente presso il quartier generale della polizia locale per rendere omaggio floreale alla memoria di Pasquale Apicella.

Purtroppo, piangiamo un altro collega che ha sacrificato la sua vita per servire il Paese e difendere la legge. Un sacrificio che, speriamo, non rimarrà invano e che merita di essere sufficientemente ricordato. Per questo motivo, insieme al nostro Segretariato SAP, la stessa cerimonia commemorativa si svolgerà in tutta Italia dai nostri colleghi. Mi dispiace solo che nessun rappresentante dell’amministrazione abbia partecipato alla cerimonia. Pasquale lascia sua moglie e due bambini piccoli che la SAP abbraccia con calore e affetto.

Iscriviti - Commenta