tecnologia

WhatsApp, ecco 5 trucchi da non perdere

La popolarità di WhatsApp è nota a tutti ed è ampiamente utilizzata, soprattutto grazie all’intuitività e alla facilità d’uso: tuttavia, con 5 consigli segreti che solo alcuni sanno, è possibile sfruttare appieno il potenziale della chat di messaggistica. Qui, circa due miliardi di persone si scrivono ogni giorno, si scambiano foto, video e audio, si chiamano a vicenda o formano gruppi. In breve, funzionalità di base, ma l’app verde offre molto di più.

Invia file pesanti e di grandi dimensioni: nell’uso quotidiano intelligente e veloce, gli utenti scambiano file sempre più spesso sulla piattaforma verde, forse rispetto alla posta elettronica. In molti casi, tuttavia, quando elaborano file completi, si arrendono e ritornano ai loro vecchi modi, perché WhatsApp ha limiti sulla dimensione dei file o ne riduce la qualità. Tuttavia, utilizzando la funzione documento, è possibile inviare tutti i tipi di file.

Ascolta il tuo messaggio audio prima di inviarlo: un gioiello facile ma trascurato da molti. In effetti, puoi ascoltare la tua nota vocale prima di inviarla al contatto, semplicemente non premendo invio al termine della registrazione, ma il tasto Indietro. In questo modo, lasciando e quindi inserendo la conversazione, troverai la nota in basso e puoi decidere di ascoltarla prima di inviarla o annullarla.

Invia messaggi a contatti non registrati: non è necessario mantenere il numero di contatto che si desidera scrivere nella rubrica, ma è sufficiente creare un collegamento che sarà necessario per contattare senza avere il numero salvato e aprirlo dal browser. Https://wa.me/ “è il collegamento di base per scrivere, aggiungendo accanto il numero della persona a cui vuoi scrivere. Puoi sfruttare questa possibilità sia dal tuo PC che dal tuo smartphone.

Metti il ​​muto sullo stato del tuo contatto: lo stato è l’immagine che tutti possono inserire nella chat di messaggistica. Ciò che molti non sanno è che è anche possibile nasconderli, semplicemente facendo clic sugli stati e selezionando il contatto. Dopo aver fatto clic sull’elemento che richiede di essere disabilitato, non vedrai più ciò che è stato pubblicato da quella persona.

Protezione delle impronte digitali: è possibile fornire una protezione aggiuntiva alle conversazioni, attivando l’impronta digitale già registrata sullo smartphone. In Account, Riservatezza, quindi Blocca impronte digitali, è possibile attivare questa funzione e scegliere l’ora, ovvero 30 secondi, un minuto o immediatamente. Questa opzione è disponibile per tutti i sistemi operativi.

Iscriviti - Commenta